Multa di 2500 euro per chi insulta Renzi online: ecco il DDL che fa discutere – INCREDIBILE!

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, durante la cerimonia inaugurale della Fiera del Levante a Bari, 13 settembre 2014. ANSA/LUCA TURI

Dopo giorni di dibattito parlamentare, il DDL Renzi è ora diventato legge: insultare la persona di Renzi Matteo sarà reato.

Il disegno di legge nasce da un’idea del senatore Trentalance, Partito Democratico: «È una vergogna che su Internet gli utenti rivolgano offese gratuite e ingiuste al nostro Presidente del Consiglio. Stiamo lavorando tanto, tra mille difficoltà, e il premier Renzi è sottoposto a pressioni psicologiche inimmaginabili».

 Secondo il DDL, sarà considerato reato apostrogare il premier Renzi con epiteti irriguardosi quali “m***a”, “st***zo”, e tutto ciò che riguarda la sua famiglia. Non saranno invece sanzionabili “birichino”, “gaglioffo” e “besugo”, che potranno continuare ad essergli rivolti.
Si aspetta ora la reazione dell’opinione pubblica.

ATTENZIONE: COME RIPORTATO DA BUFALE.NET L’ARTICOLO IN QUESTIONE SEMBRA ESSERE UNA BUFALA!

Un’altra possibile chiave di lettura è quella dell’ironia!

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI

Fonte clicca QUI

loading...