Bergamo, rinviato a giudizio il presunto “serial killer” di gattini

E’ stato rinviato a giudizio il 40enne di Trescore Balneario, in provincia di Bergamo, accusato di uccisione e maltrattamento di animali. Fingendosi amante dei gattini, li prendeva in affidamento per poi torturarli, seviziarli e inviare le immagini delle barbarie agli ex padroni. L’Enpa chiederà di costituirsi parte civile: “Qui si va ben oltre l’intolleranza verso gli animali.

Ci opporremmo a qualsiasi ipotesi di infermità mentale”. I fatti risalgono al 2014. Ora è stata fissata per l’11 novembre la prima udienza al tribunale di Bergamo.

fonte…..qui

 

loading...