Milano, 12 ore alla Playstation: la polizia interviene per una crisi tra madre e figlio 13enne

Interviene la volante per una lite sulla Playstation. E’ successo a Milano dove una crisi familiare è finita tra i casi ‘di cronaca’. Un adolescente di 13 anni ha passato 12 ore a giocare alla Playstation fino a quando la madre gli ha staccato la spina della consolle. Lui allora si è chiuso in bagno restandosene in silenzio, fino a quando la donna, non sapendo più come fare per tirarlo fuori dalla stanza, ha chiamato la polizia. Gli agenti sono riusciti a convincere il ragazzino ad aprire la porta.

Dopo il litigio con la madre, secondo quanto ha riferito la donna ai poliziotti, il 13enne si è chiuso in bagno nel silenzio più assoluto lasciando la madre nell’incertezza fino alle 21. La donna lo ha chiamato più volte, ma non ha ricevuto nessuna risposta. Così, preoccupata, si è rivolta al 112.

fonte…..qui

loading...